Organizza un Geoevento

CARATTERISTICHE DELLA PROPOSTA

Dal 2012 la “Settimana del Pianeta Terra”, il Festival nazionale delle Geoscienze, promuove la sensibilizzazione e l’educazione della collettività alla conoscenza, alla bellezza, al rispetto, alla cura e alla valorizzazione dell'inestimabile, e straordinariamente vario, patrimonio naturale italiano e in particolare di quello geologico.
La “Settimana del Pianeta Terra” avvicina i giovani alla scienza e alle Geoscienze in particolare; trasmette entusiasmo per la ricerca e la scoperta scientifica; diffonde la cultura della cura e della salvaguardia del territorio.
La “Settimana del Pianeta Terra” sensibilizza i cittadini nei confronti dei rischi connessi ai pericoli naturali; educa, in una visione geoetica, alla tutela dell’ambiente, allo sviluppo ecosostenibile e alla transizione ecologica; promuove il turismo culturale sensibile ai valori ambientali.
In questo contesto saranno presi in considerazione solo i Geoeventi che, senza limiti di fantasia e di creatività, dimostreranno di essere organizzati e strutturati nel rispetto della missione della “Settimana del Pianeta Terra” e di prestare particolare attenzione per la componente comunicativa. 

CALENDARIO E PROCEDURA DI ISCRIZIONE

La nona edizione della Settimana del Pianeta Terra si svolgerà dal 3 all'10 ottobre 2021.
 
Per proporre un Geoevento bisogna:
  • registrarsi al sito in qualità di organizzatori (solo se non si è già in possesso delle credenziali);
  • compilare il modulo di iscrizione che deve essere accompagnato dai loghi di tutti i soggetti organizzatori e da immagini (fotografie, video o altri materiali audiovisivi) ad elevata risoluzione nei diversi formati espressamente richiesti;
  • dopo aver ricevuto l’approvazione del Comitato tecnico scientifico, per ogni Geoevento versare il contributo vitale per il sostegno della nona edizione della "Settimana del Pianeta Terra". Il contributo deve essere versato tramite bonifico bancario intestato all'Associazione Settimana del Pianeta Terra (le coordinate e la causale sono visibili nella propria area riservata del sito).
sottomissione Geoeventi dal 22/04/2021 al 15/06/2021 contributo 50 €
sottomissione Geoeventi tardiva dal 16/06/2021 al 15/07/2021 contributo 70 €
 

REGOLAMENTO DI PARTECIPAZIONE

  • I Geoeventi che si svolgono in tempi e località differenti, pur facendo parte della stessa iniziativa o dello stesso progetto, sono da considerarsi singoli eventi distinti e devono essere iscritti separatamente.
  • L'iscrizione del Geoevento comporta l'accettazione della pubblicazione a scopi promozionali e informativi dei testi e delle immagini fornite (fotografie, video o altri materiali audiovisivi) e la concessione dell'ingresso libero e gratuito al Geoevento dei giornalisti accreditati.
     
  • Le fotografie migliori saranno progressivamente pubblicate sulla home page o in apposita sezione del sito www.settimanaterra.org
  • Il logo e la dicitura "Settimana del Pianeta Terra" sono un marchio registrato il cui utilizzo sarà concesso nell’ambito della manifestazione esclusivamente ai Geoeventi regolarmente registrati per identificarli come ufficialmente iscritti al Festival. Intendiamo così tutelare tutti gli organizzatori di Geoeventi da possibili abusi e garantire loro l’esclusività della partecipazione.
  • La locandina standard del Geoevento sarà realizzata dai grafici della "Settimana del Pianeta Terra" in conformità con i dati sottomessi e inviata all'organizzatore del Geoevento. La segnalazione di eventuali difformità delle informazioni riportate sulla locandina rispetto ai dati registrati nel Geoevento deve essere comunicata entro e non oltre tre giorni dal ricevimento della locandina a: info@settimanaterra.org.
  • Gli organizzatori possono realizzare locandine personalizzate che dovranno comunque essere inviate in copia pdf o jpg a: info@settimanaterra.org.
  • Gli organizzatori si impegnano a fornire la rassegna stampa relativa al proprio Geoevento inviandola a: info@settimanaterra.org.
  • Per ulteriori chiarimenti si invita alla consultazione della pagina delle domande frequenti.