Il suolo trema. E la scuola?

DATA DELL'EVENTO
Giov, 08/10/2020 Ore 10.00
LUOGO DELL'EVENTO
I.S.I.S. Magrini Marchetti, Via Praviolai 18, Gemona del Friuli (UD)
ISCRIZIONE
Non necessaria, ingresso libero
CONTATTI

Il territorio italiano presenta un’elevata pericolosità sismica. Pertanto sarebbe utile conoscere in anticipo il comportamento di un edificio in caso di terremoto.
Per questo tre studenti, Enrico, Davide e Giovanni, hanno effettuato alcune misure all’interno e, con altri compagni, all’esterno della propria scuola, a Gemona del Friuli.
Ciò è stato possibile grazie alla collaborazione dell’OGS, l’Istituto Nazionale di Oceanografia e di Geofisica Sperimentale, che ha messo a disposizione 15 stazioni sismiche mobili. I tre ragazzi, affiancati da due ricercatrici dell’OGS, hanno posizionato gli strumenti ai quattro angoli e nei diversi piani dell’edificio scolastico, eseguendo registrazioni del rumore sismico ambientale.
I risultati rivelano che la frequenza propria del terreno è diversa da quella dell’edificio, scongiurando che, in caso di terremoto, si manifesti il fenomeno della risonanza: se questo accadesse, le onde sismiche verrebbero amplificate e potrebbero distruggere la costruzione. In conclusione, l’edificio è sicuro!
Scopo di questo geoevento è diffondere la cultura della prevenzione tra gli studenti.
Programma
Ore 10.00
Saluto del Dirigente Scolastico dell’I.S.I.S. Magrini Marchetti e del Sindaco di Gemona del Friuli
Ore 10.10
Il suolo trema. E la scuola? studenti dell’I.S.I.S. Magrini Marchetti di Gemona del Friuli
Ore 10.30
Sismicità del Gemonese e rete di sorveglianza sismica - dott.ssa Carla Barnaba e ing. Chiara Scaini, ricercatrici OGS, Trieste



ISCRIZIONE E ASSICURAZIONE
Iscrizione non necessaria
Ingresso libero
Numero massimo partecipanti: 100
Assicurazione non necessaria

ORGANIZZATORI E SPONSOR

I.S.I.S. Magrini Marchetti- Gemona del Friuli
www.isismagrinimarchetti.it




Come arrivare