L'acqua piovana:un bene prezioso

DATA DELL'EVENTO
Sab, 19/10/2019 Ore 16:30
LUOGO DELL'EVENTO
Centro Congressi, Via Edmondo Cotignoli, Peglio (PU)
ISCRIZIONE
Non necessaria, ingresso libero

Sappiamo che l’acqua dolce è la più importante risorsa per gli esseri viventi, ma meno dell’1% del totale di acqua nel mondo (la quota presente in laghi e fiumi) è facilmente utilizzabile. Dato che la temperatura media della Terra è incrementata di circa 0,61°C dal periodo 1850-1900 al periodo 1986-2005 e, in funzione di diversi scenari, potrebbe salire ulteriormente di 0,5-4,0 °C (relativamente alla temperatura media 1986-2005) per il periodo 2081-2100, vari modelli stimano che ciò potrebbe condurre a una ridotta disponibilità idrica sulle aree del Mediterraneo e in parti dell’Africa meridionale. Per quanto detto, il recupero delle acque piovane e delle acque di ruscellamento superficiale porterebbe alla possibilità di riutilizzo, a fini civili ed agricoli, di quella quota di precipitazioni che vanno inevitabilmente perse. Per questo il Comune di Peglio (PU) ha realizzato, attraverso l’Università di Urbino, uno studio su tutto il territorio comunale che consentisse di stimare le risorse idriche del territorio nonché le criticità relative ad eventi estremi, attraverso lo studio statistico delle piogge ordinarie e delle piogge di notevole intensità riportate negli annali idrologici, attraverso il calcolo del bilancio idrologico giornaliero per il periodo dal 2013 al 2018, ed infine realizzando una mappa di predisposizione al ruscellamento/infiltrazione. I dati e i risultati di questa ricerca saranno presentati sotto forma di conferenza durante la Settimana del Pianeta Terra.

PROGRAMMA

La conferenza, tenuta dal Dott. Michele Bartolucci, sarà introdotta dal Sindaco di Peglio (PU) e da un rappresentante dell'Università di Urbino.


ABBIGLIAMENTO O EQUIPAGGIAMENTO CONSIGLIATO
abiti informali

ISCRIZIONE E ASSICURAZIONE
Iscrizione non necessaria
Ingresso libero
Assicurazione non necessaria

ORGANIZZATORI E SPONSOR

Comune di Peglio (PU)
Università degli Studi di Urbino




Visualizza la mappa del geoevento Come arrivare