Quando Baiso era in Liguria

DATA DELL'EVENTO
Ven, 18/10/2019 Ore 9:00
LUOGO DELL'EVENTO
Calanchi del Casale di Baiso, Via Casale 1, Baiso (RE)
ISCRIZIONE
Non necessaria, ingresso libero

Passeggiata geo-paleontologica tra le argille del Cretaceo, tra calanchi e vecchie cave, alla scoperta di un paesaggio alieno e spettacolare che proviene direttamente dai resti di un antico oceano che si estendeva dove oggi c'è il Mar Ligure, all'epoca dei dinosauri.

PROGRAMMA

Dopo il ritrovo al punto di incontro (Casale) partirà un percorso escursionistico su comodi sentieri che permetteranno ai partecipanti di osservare da vicino i paesaggi dei calanchi. Queste meravigliose forme di erosione sono intagliate nelle argille del Cretaceo, testimoni di un antico oceano scomparso. Il percorso sarà guidato da esperti che spiegheranno il significato di questi antichi sedimenti, descrivendone l'ambiente di deposizione e rimarcando l'importanza e l'unicità dei fossili in essi contenuti. Inoltre, saranno messi in evidenza i minerali caratteristici e l'importanza economica passata delle argille come materie prime per l'industria ceramica locale. Il percorso è ad anello, con ritorno al punto di partenza.


CARATTERISTICHE DELL'ESCURSIONE
Livello di difficoltà: basso
Distanza: 5 km
Dislivello: 180 m
Età minima: 8 anni

ABBIGLIAMENTO O EQUIPAGGIAMENTO CONSIGLIATO
abiti informali
sportivo
scarpe da passeggio

ISCRIZIONE E ASSICURAZIONE
Iscrizione non necessaria
Ingresso libero
Numero massimo partecipanti: 50
Assicurazione non necessaria

ORGANIZZATORI E SPONSOR

Comune di Baiso, Dipartimento di Scienze Chimiche e Geologiche dell'Università di Modena e Reggio Emilia, Provincia di Reggio Emilia, Regione Emilia-Romagna, CEAS - Centro di Educazione Ambientale ed alla Sostenibilità




Visualizza la mappa del geoevento Come arrivare