Il Vesuvio tra paesaggi agrari e siti borbonici

DATA DELL'EVENTO
Lun, 14/10/2019 Ore 9.00-17:00
LUOGO DELL'EVENTO
Reggia di Portici, Dipartimento di Agraria dell’Università degli Studi di Napoli Federico II, Via Università 100, Portici (NA)
ISCRIZIONE
Non necessaria, ingresso libero

Le ricercatrici degli Atenei napoletani e campani e degli Enti di Ricerca del nostro territorio accompagneranno i partecipanti al geo-evento attraverso un percorso naturalistico e culturale che abbraccia aspetti meno noti rispetto agli straordinari circuiti turistici classici dell'area vesuviana, ma altrettanto ricchi di fascino e di bellezza. Saranno così considerati gli affioramenti di rocce vulcaniche dell'attività storica del Vesuvio che emergono nel Parco della Reggia di Portici, le caratteristiche agronomiche delle tipiche produzioni ortofrutticole del territorio vesuviano, consolidatesi in un territorio a valenza duale tra fragilità e ricchezze, fino ad arrivare alle preziose emergenze artistiche e architettoniche di epoca borbonica. Il quadro articolato che ne deriva rappresenta ad oggi la base per lo sviluppo di un turismo agro-ambientale e culturale, in cui il visitatore potrà cullarsi seguendo ritmi antichi. Il complesso vulcanico del Somma – Vesuvio, con le colate laviche che raggiungono la costa e il mare, ha costituito il fondale scenografico di Siti Reali e Ville con parchi e giardini ornamentali ma al tempo stesso luoghi di sperimentazioni scientifiche di acclimatamento di specie esotiche produttive e di miglioramento delle produzioni tipiche dell’ambiente vesuviano.

PROGRAMMA

9:00-14:00 Convegno Sala Cinese, Saluti
Matteo Lorito, Direttore del Dipartimento di Agraria
Angela Gargano, Presidente del Coordinamento Napoletano Donne nella Scienza
Francesca Bianco, Direttrice dell’INGV Osservatorio Vesuviano
Lecture di Giuseppe Luongo, Vesuvio: dove la natura si confronta con il sovrannaturale
Coordina Chiara Cirillo
Il Vulcano
Lucia Pappalardo e Maddalena De Lucia, Le eruzioni del Vesuvio e l'Osservatorio Vesuviano
Elena Cubellis e Flora Giudicepietro, Vesuvio: L'ultima eruzione e la prevenzione del rischio
Silvia Fabbrocino, Il Vesuvio e le sue acque: rischio o risorsa?
Agricoltura e paesaggio agrario
Stefania De Pascale, Il vulcano da minaccia a risorsa: l’agricoltura vesuviana
Simona Vingiani, Suoli di diverse età al Somma-Vesuvio
Nunzio Romano, Vulnerabilità delle funzioni ambientali nell'area vesuviana: dal monitoraggio alle valutazioni
Paesaggi culturali e siti borbonici
Marina Fumo e Giovanni Gugg, Paesaggi culturali vesuviani
Emma Buondonno e Carmela Pugliese, Siti borbonici e indirizzi di valorizzazione
Salvatore Faugno, Il Parco Nazionale del Vesuvio
Conclude Rosanna Caputo
14:00-17:00 Visita guidata con approfondimenti scientifici a cura del Coordinamento Napoletano Donne nella Scienza: Appartamenti reali, Museo Ercolanense, Scaloni monumentali, Piazzale delle Armi, Parco Inferiore e Parco Superiore. Lungo questi percorsi si potranno osservare le lave affioranti dei cicli eruttivi del Vesuvio.


CARATTERISTICHE DELL'ESCURSIONE
Livello di difficoltà: basso
Distanza: 3 km
Dislivello: 20 m

ABBIGLIAMENTO O EQUIPAGGIAMENTO CONSIGLIATO
abiti informali
scarpe da passeggio
gratuito

ISCRIZIONE E ASSICURAZIONE
Iscrizione non necessaria
Ingresso libero
Numero massimo partecipanti: 100
Assicurazione non necessaria

ORGANIZZATORI E SPONSOR

Coordinamento Napoletano Donne nella Scienza




Visualizza la mappa del geoevento Come arrivare