Natura e Biodiversità a Floresta

DATA DELL'EVENTO
Dom, 14/10/2018 - Dom, 21/10/2018 Ore 9.30-13.30 e 15.00-18.00 del 14 e 21 ottobre 2018
LUOGO DELL'EVENTO
Palazzo Landro Scalisi, Via Vittorio Emanuele 93, Floresta (ME)
ISCRIZIONE
Non necessaria, ingresso libero

MOSTRA INSECTA JUNIOR
Avete mai pensato di creare un museo composto esclusivamente da insetti? In Sicilia un magistrato, oggi in pensione, ha creato un vero e proprio museo costituito da insetti di ogni tipo.
Una passione scientifica, quella per gli insetti, che il Giudice Vittorio Aliquò ha coltivato da decenni. Oggi, raccogliendo nel corso degli anni migliaia di esemplari, ha creato la “Mostra Insecta". Si tratta di una delle più importanti mostre della Sicilia e del panorama nazionale dedicate agli insetti. La mostra, nella sua versione completa, contiene infatti più di 7000 esemplari collocati in bacheche correlate di spiegazioni illustrate. L'originale esposizione è incentrata in particolare sui Coleotteri. Si tratta di insetti dotati di ali per volare e che sono presenti, in molteplici habitat, di quasi tutti i continenti della Terra (eccetto l'Antartide). La mostra del giudice Aliquò vanta anche esemplari provenienti dall'Australia e Oceania, dal continente Americano e dal sud¬est Asiatico. La “Mostra Insecta" ha subito attirato l'attenzione dei visitatori e così il suo fondatore ha pensato di renderla itinerante. Nel video (https://www.youtube.com/watch?v=73Vc0dqvKNM) l'intervista realizzata dall'emittente televisiva regionale Onda Tv al giudice Aliquò in occasione dell'inaugurazione a Floresta, il comune più alto della Sicilia, nell'ambito della manifestazione "Ottobrando Ambiente 2016". Per maggiori informazioni: www.mostrainsecta.it
MOSTRA SICALECONS - COTURNICE DI SICILIA
“La Coturnice di Sicilia” è il tema di una mostra realizzata nell’ambito del progetto europeo LIFE+ “SICALECONS – Azioni urgenti per la conservazione della Coturnice di Sicilia, Alectoris graeca whitakeri Schiebel, 1934”, finalizzato alla salvaguardia e alla tutela di questo splendido e raro uccello. Nella mostra, oltre ad essere esposti, l’ecologia, la biologia ed i principali fattori di minaccia della Coturnice di Sicilia, si illustrano le varie fasi del progetto, attraverso una serie di 30 pannelli fotografici e didattici. Il progetto è realizzato dal Dipartimento di Scienze e Tecnologie Biologiche, Chimiche e Farmaceutiche dell’Università di Palermo insieme ad altri importanti partners istituzionali quali il Dipartimento dell’agricoltura e il Dipartimento dello sviluppo rurale e territoriale dell’Assessorato Regionale dell’Agricoltura, dello Sviluppo Rurale e della Pesca Mediterranea della Regione Siciliana e l’Istituto Zooprofilattico Sperimentale per la Sicilia.
La mostra, a cura della Cooperativa Silene, rientra tra le azioni previste all’interno del progetto per sensibilizzare e far conoscere ai Siciliani questa specie faunistica esclusiva della Sicilia.

NEGLI SPAZI ESPOSITIVI SARÀ POSSIBILE VISITARE ANCHE RICICLANIDO ED UN ESTRATTO DEL MUSEO ZOOLOGICO CAMBRIA DEL DIPARTIMENTO CHIBIOFARAM DELL’UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MESSINA

Madrina dell’evento Avv. Silvana Paratore

Comitato organizzativo
Vittorio Aliquò, Letterio Brigandì, Francesco Cancellieri,
Giuseppe Lo Paro, Vincenzo Piccione, Irene Raimondi

PROGRAMMA

Visite domenica 14 e 21 ottobre 2018 dalle ore 9.30 alle 13.30 e dalle ore 15.00 alle 18.00
c/o Palazzo Landro Scalisi, Via Vittorio Emanuele 93, 98030 Floresta (ME)


ABBIGLIAMENTO O EQUIPAGGIAMENTO CONSIGLIATO
abiti informali

ISCRIZIONE E ASSICURAZIONE
Iscrizione non necessaria
Ingresso libero
Numero massimo partecipanti: 100
Assicurazione non necessaria

ORGANIZZATORI E SPONSOR

Fondazione Patrimonio UNESCO Sicilia, Ramarro Sicilia, Nodo InFEA Città Metropolitana di Messina, Arpa Sicilia, Laboratorio InFEA Arpa Sicilia, Associazione Centro Educazione Ambientale (CEA) Messina onlus, SIGEA, Fareverde, Dipartimento CHIBIOFARAM Università degli Studi di Messina, Comunità MASCI Messina 1 "il Faro", Ambiente e/è Vita, Parco Regionale dei Monti Nebrodi e Comune di Floresta




Visualizza la mappa del geoevento Come arrivare