Gran Tour del Quaternario (di mare, di terra e di fuoco) - 2° Tappa - Foresta fossile e Museo di Dunarobba

DATA DELL'EVENTO
Sab, 20/10/2018 - Dom, 21/10/2018 Ore 9.30-13.00 e 14.30-18.00
LUOGO DELL'EVENTO
Foresta Fossile di Dunarobba, Centro di Paleontologia Vegetale, Voc. Pennicchia 46, Avigliano Umbro (TR)
ISCRIZIONE
Facoltativa entro il 16/10/2018 , a pagamento
CONTATTI
Angela Baldanza, Daniela Franchini e Silvia Tobia
3317776504, 0744940348 angela.baldanza@unipg.it, foresta.fossile@libero.it

Il GRAN TOUR DEL QUATERNARIO viene proposto come percorso di valorizzazione e conoscenza delle ricchezze geo-paleontologiche del Quaternario in Umbria. Il Gran Tour permetterà al visitatore di intraprendere un viaggio a ritroso nel tempo fino a 2.5 milioni di anni fa, nell’era geologica più vicina a noi, ripercorrendo le modificazioni ambientali e climatiche e conoscendo fauna e flora che hanno popolato gli ambienti marini e continentali dell’Umbria.
Il Tour prevede 4 TAPPE:
1° TAPPA: MUSEO DI ALLERONA - IL GOLFO DEI CETACEI
2° TAPPA: FORESTA FOSSILE E MUSEO DI DUNAROBBA
3° TAPPA: PARCO MUSEO VULCANOLOGICO DI SAN VENANZO
(la tappa di San Venanzo rientra nell’evento “Vulcani a 360°”)
4° TAPPA: PIETRAFITTA E IL MUSEO PALEONTOLOGICO “G. BOLDRINI”
(la tappa di Pietrafitta rientra nell’evento “Quando in Umbria barrivano gli elefanti”)

Il viaggiatore del Tour inizierà il suo percorso conoscitivo nella struttura museale di Allerona (TR) il 20 ottobre e potrà completare il suo viaggio il 21 ottobre.
La partecipazione al Tour prevede il pagamento di un biglietto unico (adulti e ragazzi oltre i 12 anni) di 5 Euro da effettuare nel primo dei musei visitati. Verrà distribuito un Coupon (tagliando) in cui il visitatore raccoglierà i timbri dei musei visitati.
Per informazioni sul Gran Tour contattare :
Angela Baldanza, Dipartimento di Fisica e Geologia, Università di Perugia
angela.baldanza@unipg.it ; tel. 331 777 6504

PROGRAMMA

GRAN TOUR DEL QUATERNARIO 2° TAPPA: FORESTA FOSSILE E MUSEO DI DUNAROBBA

Il territorio di Avigliano Umbro (TR) custodisce un luogo di interesse eccezionale, unico al mondo per la sua particolarità: una foresta fossile con oltre 40 tronchi di alberi in posizione di vita, risalenti ad un periodo compreso circa tra 2,5 e 2 milioni di anni fa. A differenza di quelle rinvenute in altri luoghi della Terra, come la famosa Petrified Forest in Arizona, non presenta resti di piante mineralizzate, ma il legno che costituisce i tronchi è perfettamente conservato e si è mantenuto tale grazie all’azione isolante svolta dalle argille circostanti, preservandolo dalle aggressioni batteriche e dagli agenti meteorici.
Segnalata per la prima volta da Federico Cesi nel 1600, sfruttata per l’estrazione di lignite negli anni ‘20-‘30, infine riscoperta nella sua forma ed estensione attuali alla metà degli anni ’80, è oggi una delle pochissime foreste fossili lignee ed erette documentate e visitabili al mondo. Nel 1986 con il progredire dei lavori nella cava in concessione alle Fornaci Briziarelli (FBM), vennero infatti alla luce grandi ceppi in posizione di vita, alcuni alti oltre gli otto metri, aggrappati con tenacia al suolo che per milioni di anni li aveva così “amorevolmente” protetti e conservati. Oltre al parco, sono presenti da alcuni anni un Centro di Documentazione e un Museo, che introducono e accompagnano il visitatore alla scoperta della foresta e del suo antico ambiente.


ABBIGLIAMENTO O EQUIPAGGIAMENTO CONSIGLIATO
abiti informali
scarpe da passeggio

ISCRIZIONE E ASSICURAZIONE
Iscrizione facoltativa entro il 16/10/2018
Quota iscrizione:
- bambini (al di sopra dei 12 anni, 5 euro)
- adulti (5 euro)
Modalità di iscrizione:

Contattare tramite e-mail o telefonare
foresta.fossile@gmail.com;
Daniela Franchini e Silvia Tobia: 0744940348

Numero massimo partecipanti: nessuno
Assicurazione non necessaria

ORGANIZZATORI E SPONSOR

Dipartmento di Fisica e Geologia, Università di Perugia
Comune di Avigliano Umbro
Cooperativa di Comunità SURGENTE




Visualizza la mappa del geoevento Come arrivare