Escursione geonaturalistica sulle Punte della Moarda

DATA DELL'EVENTO
Dom, 21/10/2018 Ore 8.00
LUOGO DELL'EVENTO
Piazza Falcone e Borsellino, Altofonte (PA)
ISCRIZIONE
Obbligatoria entro il 17/10/2018 , a pagamento
CONTATTI

L’itinerario geonaturalistico sulle Punte della Moarda offre, agli amanti della natura e del paesaggio, un ricco percorso naturalistico che cela e conserva dentro di se anche molti elementi storici e antropologici: biodiversità e paesaggi suggestivi si fondono per dare luogo ad un vero e proprio scenario ideale dove immergersi nel verde e dedicarsi ad osservazioni naturalistiche che arricchiranno il visitatore.
Le Punte della Moarda, il cui nome deriva da un toponimo arabo che significa colmo e zampillante d’acqua, può considerarsi l’ultimo polmone verde a ridosso della conca d’oro, sulla Valle dell’Oreto e su Altofonte. Il rilievo è costituito da un allineamento di sette vette, di altezza simile (pizzo “terzo cielo” 1090 metri slm), che vengono comunemente chiamate cieli. Il monte rappresenta una vera e propria risorsa del territorio: è da qui, infatti, che defluiscono le acque che alimentano le numerose sorgenti che fanno di Altofonte il paese dell’acqua.
Il percorso si snoda all’interno di un bosco adulto di conifere, attualmente soggetto ad interventi di conversione a bosco di latifoglie, che si sviluppa su rocce dolomitiche e calcaree, caratterizzate da forti fenomeni carsici.
I visitatori potranno osservare e individuare:
- aree di territorio con esemplari di conifere del popolamento originario: pino d’aleppo (Pinus alepensis), pino domestico (Pinus pinea), cipresso (Cupressus sempervirens);
- aree di territorio in cui il bosco di conifere si fonde con esemplari giovani di latifoglie: roverella (Quercus pubescens), Leccio (Quercus ilex), sughera, aghifoglio (Ilex aquifolium);
- sottobosco rappresentato da: asparago (Asparagus acutifolius) , aglio selvatico (Allium subhirsutum), finocchio selvatico (Foeniculum vulgare), origano (Origanum vulgare), ginestra (Spartium junceum), rosa canina (Rosa arvensis), orchidee selvatiche (Orchis tridentatalo e Orchis longicornu), iris e ombelico di Venere (Umbilisus rupestris).
L’itinerario sarà strutturato con diversi gradi di difficoltà, così da soddisfare le esigenze di tutti gli escursionisti.

PROGRAMMA

La giornata geonaturalistica comincia con la partenza alle ore 8.30 da Piazza Falcone e Borsellino di Altofonte. Da qui ci si sposterà, percorrendo la SP 5, fino al cancello del demanio forestale di Moarda, punto di partenza dell’itinerario.
Il percorso seguirà in parte la strada forestale e in parte sentieri con un breve tratto caratterizzato dalla presenza di piccole rocce affioranti.
Poco dopo l’ingresso al demanio si incontrerà la casa forestale con la limitrofa area attrezzata, proseguendo sulla strada forestale dopo circa 30 minuti di cammino si imbocca un sentiero che conduce alla “Casa del Soldato”. Abbandonando il sentiero per un piccolo tratto si raggiunge la cima della Moarda (1080 m slm): questo punto panoramico consente di avere una visuale panoramica di Altofonte, Piana degli Albanesi, Rocca Busambra, Giacalone e nelle giornate più limpide anche le Eolie e parte dell’Etna.
Proseguendo il cammino sul sentiero principale in discesa si raggiunge una radura dove si trova un’antica casa forestale con un’adiacente sorgiva e lo storico abbeveratoio. Dopo una breve sosta di ristoro si ripercorrerà il sentiero verso la vetta.
Giunti nuovamente alla Casa del Soldato, una parte del gruppo potrà fare ritorno verso l’area attrezzata, chi vorrà, invece, potrà proseguire il cammino che attraversando il bosco e un breve tratto di terreno, caratterizzato da rocce affioranti appartenenti al bacino Imerese, raggiungerà l’antico pozzo, “pozzo Alicomesi” e potrà godere della splendida vista su Poggio San Francesco per poi raggiungere il resto del gruppo per il pranzo.
Durante la giornata delle guide daranno informazioni su flora, fauna e geologia dell’area.

Durante il percorso sarà possibile osservare le numerose specie della flora presente con delle soste in prossimità di punti panoramici ( punta sette cieli), punti di interesse antropologico (Casa del Soldato , Abbeveratoio), aree di interesse geologico.


CARATTERISTICHE DELL'ESCURSIONE
Livello di difficoltà: medio
Distanza: 6.5 km km
Dislivello: 450 m m

ABBIGLIAMENTO O EQUIPAGGIAMENTO CONSIGLIATO
altro
(abbigliamento per trekking leggero)

ISCRIZIONE E ASSICURAZIONE
Iscrizione obbligatoria entro il 17/10/2018
Quota iscrizione:
- adulti (5 euro)
Modalità di iscrizione:

inviare mail a presidente@prolocoaltofonte.it o contattare telefonicamente i cell. 3925619682 o 3479751754.

Numero massimo partecipanti: 200
Assicurazione non necessaria

ORGANIZZATORI E SPONSOR

Associazione turistica pro loco Altofonte




Visualizza la mappa del geoevento Come arrivare