L’Economia Circolare fa bene alla Terra

DATA DELL'EVENTO
Lun, 16/10/2017 Ore 15.00-18.00
LUOGO DELL'EVENTO
Sede Legambiente Taormina Valle Alcantara Hotel Palladio, Corso Umberto Iᵒ 470, Giardini Naxos (ME)
ISCRIZIONE
Non necessaria, ingresso libero

Nella seduta del 14 marzo 2017 il Parlamento europeo ha approvato il cosiddetto pacchetto "economia circolare" che comprende 4 direttive in materia di rifiuti, discariche, imballaggi, veicoli fuori uso, pile e Raee.
Azioni decise sul recupero e riciclo entro il 2030: almeno il 70% in peso dei rifiuti urbani dovrebbe essere riciclato o preparato per il riutilizzo.
L'obiettivo fissato dalla Commissione Ue nella proposta era il 65%. Stretta sui rifiuti alimentari: rispetto al 2014 l'obiettivo è ridurli del 30% per il 2025 e del 50% entro il 2030 (pur senza obblighi vincolanti). Per i materiali di imballaggio, come carta e cartone, plastica, vetro, metallo e legno, si propone l'80% come obiettivo per il 2030, con obiettivi intermedi per ogni materiale nel 2025. Sui rifiuti in discarica l'obiettivo è il 5%, più ambizioso anch'esso di quello proposto dalla Commissione.
L'approvazione del Parlamento Ue apre ora la strada ai negoziati col Consiglio Ue in vista del varo di un testo condiviso. Il "pacchetto economia circolare" comprende le quattro proposte di modifica delle direttive sui rifiuti a partire dalla direttiva "madre" 2008/98/Ce e poi le direttive "speciali" in materia di rifiuti di imballaggio (1994/62/Ce), discariche (1999/31/Ce), Raee (2012/19/Ue), veicoli fuori uso (2000/53/Ce) e rifiuti di pile e accumulatori (2006/66/Ce).

Comitato organizzativo
Francesco Cancellieri, Beniamino Ginatempo, Annamaria Noessing, Michele Orifici, Vincenzo Piccione, Valentina Rapicavoli

PROGRAMMA

Ore 15.00-15.30: Saluti Autorità e di Anna Noessing - Presidente del Circolo Legambiente Taormina Valle dell'Alcantara, Aurelio Angelini - Direttore Fondazione Patrimonio Unesco Sicilia, Giuseppe Cacciola - Responsabile Nodo InFEA Città Metropolitana di Messina, Francesco Cancellieri - Presidente della Associazione Centro Educazione Ambientale (CEA) Messina onlus e Emanuele Doria - Presidente Sigea Sicilia
Ore 15.30-16-00: Enzo Favoino – Zero Waste Europe (video intervento)
Ore 16.00-16.30: Salvatore Cocina Dirigente Ufficio Speciale Raccolta Differenziata della Regione Siciliana
Ore 16.30-17.00: Beniamino Ginatempo – Presidente Zero Waste Sicilia
Ore 17.00-17.30: Dibattito
Ore 17.30-18.00: Vincenzo Piccione CTS Associazione Centro Educazione Ambientale (CEA) Messina onlus (conclusione lavori)


ABBIGLIAMENTO O EQUIPAGGIAMENTO CONSIGLIATO
abiti informali
gratuito

ISCRIZIONE E ASSICURAZIONE
Iscrizione non necessaria
Ingresso libero
Numero massimo partecipanti: 50
Assicurazione non necessaria

ORGANIZZATORI E SPONSOR

Associazione Centro Educazione Ambientale (CEA) Messina onlus in collaborazione con Fondazione Patrimonio Unesco Sicilia, Ramarro Sicilia, Città Metropolitana di Messina, Arpa Sicilia - Laboratorio InFEA e Sigea Sicilia.
In partnariato con Associazione Centro Educazione Ambientale (CEA) Messina onlus in collaborazione con Fondazione Patrimonio Unesco Sicilia, Ramarro Sicilia, Città Metropolitana di Messina, Arpa Sicilia - Laboratorio InFEA e Sigea Sicilia.
In partnariato con Legambiente Taormina/Valle Alcantara, Zero Waste Sicilia e Zero Waste Europe.




Visualizza la mappa del geoevento Come arrivare