Rischi geologici vecchi e nuovi

DATA DELL'EVENTO
Mar, 17/10/2017 Ore 09:00
LUOGO DELL'EVENTO
DICAAR - Facoltà di Ingegneria - Università di Cagliari (via Marengo, 3, 09123, Cagliari), Cagliari
ISCRIZIONE
Obbligatoria entro il 17/10/2017 , gratuita

L'Associazione Italiana di Geologia Medica (http://www.agmitalia.org/), in collaborazione con il Dipartimento di Ingegneria Civile, Ambientale e Architettura dell'Università degli Studi di Cagliari, organizza una giornata dedicata all’analisi dei fattori e degli ambienti particolarmente sensibili all’antropizzazione e agli eventi o parametri che, a causa della dinamica ambientale, mettono sempre più in evidenza la particolare fragilità del sistema Terra.
Il confronto tra esperti nel campo dei rischi geologici “vecchi e nuovi”, i primi intesi come rischi idrogeologici e da fenomeni franosi legati in particolare ai cambiamenti climatici, i secondi rivolti verso le interazioni tra ambiente e salute, permetterà di rendere la giornata una importante occasione di analisi, anche strategica, sullo stato attuale del territorio nazionale. Per quanto scritto, in considerazione del successo delle precedenti occasioni ed il crescente interesse per le tematiche di cui sopra sia da parte della comunità scientifica sia dell’opinione pubblica, si è ritenuto opportuno trattare questi importanti e delicati argomenti in occasione della Settimana del Pianeta Terra 2017.

PROGRAMMA

(inizio ore 9.00): Saluti delle autorità: Presidente della Facoltà di Ingegneria (prof. C. Zoppi), del Presidente dell’Ordine dei Geologi (Dott. Geol. G. Carboni) e del Presidente dell’Ordine dei Medici di Cagliari (Dott. Raimondo Ibba)

(9.30-09.40) Presentazione della Giornata (Dott. Paolo Valera – Dott. Fabio Tateo)

Apertura lavori:
I Sessione

(09.40 – 10.00) La fragilità ambientale contemporanea: un tentativo di analisi sullo stato reale e sullo stato percepito (Dott. Paolo Valera)

(10.00 – 10.20) Materiali per il geobenessere (Dott. F. Tateo - Istituto di Geoscienze e Georisorse – CNR, Padova)

(10.20-10.40) Nuove potenzialità offerte dai data cloud per l’analisi dei rischi (Dott. A. Sanna – Dipartimento di Ingegneria Civile, Ambientale e Architettura - Università degli Studi di Cagliari)

(10.40 – 11.00) Fenomenologie del dissesto idrogeologico nella regione Sardegna (Prof. Gabriele Uras)

Coffee break

II Sessione

(11.30 – 11.50) La Sardegna nel panorama della sismicità in Italia (Prof. Roberto Balia - DICAAR - Università degli Studi di Cagliari)

(11.50 – 12.10) Le potenziali iterazioni tra ambiente e salute: possibili precauzioni per una prevenzione efficace (Dott. P. Valera - DICAAR - Università degli Studi di Cagliari)

(12.10 – 12.30) L'importanza del Modello Geologico nella prevenzione del rischio. (Dott. Geol. Davide Boneddu - Referente regionale della società Italiana di geologia Ambientale - SIGEA)

(12.30 – 13.00) tavola rotonda

13.00 - Chiusura lavori


ABBIGLIAMENTO O EQUIPAGGIAMENTO CONSIGLIATO
abiti informali

ISCRIZIONE E ASSICURAZIONE
Iscrizione obbligatoria entro il 17/10/2017
Quota iscrizione:
- gratuita
Modalità di iscrizione:

Sul sito web del convegno oppure direttamente al convegno

Numero massimo partecipanti: 300
Assicurazione non necessaria

ORGANIZZATORI E SPONSOR

DICAAR-Università degli Studi di Cagliari; Associazione Italiana di Geologia Medica




Visualizza la mappa del geoevento Come arrivare