Le grotte nei gessi: un viaggio attraverso la geologia, i cambiamenti climatici passati e forme di vita microscopiche

DATA DELL'EVENTO
Ven, 20/10/2017 - Dom, 22/10/2017 Ore 21.00-22.30
LUOGO DELL'EVENTO
Museo civico di Scienze Naturali di Faenza, Via Medaglie d'Oro 51, Faenza (RA)
ISCRIZIONE
Non necessaria, ingresso libero
CONTATTI

Le grotte sono ambienti poco conosciuti e spesso considerati ostili e angusti, ma che nascondono al loro interno spettacolari paesaggi sotterranei. Questi luoghi, modellati dall'azione dell’acqua e da vari processi chimico-fisici, rappresentano veri e propri ecosistemi a sé stanti, dove particolari forme di vita trovano l’ambiente ideale per svilupparsi. La precipitazione di diverse forme minerali porta inoltre alla formazione di strutture monumentali che non trovano corrispondenze nell'ambiente esterno. Nonostante il loro relativo isolamento dall'ambiente superficiale, le grotte sono in grado di registrare variazioni ambientali e climatiche esterne avvenute nel corso di periodi di tempo lunghi, costituendo così un importante serbatoio di informazioni relative agli ambienti passati.
In questa serata si parlerà delle principali caratteristiche delle grotte che si sono sviluppate nella Vena del Gesso Romagnola e verranno esposti i risultati di ricerche paleoclimatiche e microbiologiche condotte su acqua e speleotemi provenienti da questi ambienti.

Domenica 22 Ottobre seguirà un’escursione gratuita in una grotta della Vena del Gesso. Ulteriori dettagli verranno forniti nella serata del 20 Ottobre, quando verranno raccolte le iscrizioni all'escursione.

PROGRAMMA

21:00: Paolo Forti
Introduzione sulle grotte nei gessi e tipi di minerali che vi si formano

21:20: Andrea Columbu e Veronica Chiarini
Datazioni di speleotemi carbonatici e ricostruzioni paleoclimatiche su speleotemi

21: 40: Jo De Waele
Le grotte nei gessi come testimoni dell’evoluzione geomorfologica

22:00: Ilenia D’Angeli e Diana Serrazanetti
Chimica delle acque negli acquiferi evaporitici e microbiologia nelle aree carsiche


CARATTERISTICHE DELL'ESCURSIONE
Livello di difficoltà: basso
Distanza: 300 m km
Dislivello: 60 m m

ABBIGLIAMENTO O EQUIPAGGIAMENTO CONSIGLIATO
sportivo
disponibile in loco
gratuito

ISCRIZIONE E ASSICURAZIONE
Iscrizione non necessaria
Ingresso libero
Assicurazione non necessaria

ORGANIZZATORI E SPONSOR

Ente di gestione per i parchi e la biodiversità - Romagna; Università di Bologna; Federazione Speleologica Regionale dell'Emilia-Romagna; Museo civico di Scienze Naturali di Faenza




Visualizza la mappa del geoevento Come arrivare