Resilienza del sistema urbano e protezione civile con tecniche di Emergency Alert System (SIMONA)

DATA DELL'EVENTO
Giov, 19/10/2017 Ore 9.30
LUOGO DELL'EVENTO
Corso Vittorio Emanuele, Sant'Arcangelo (PZ)
ISCRIZIONE
Non necessaria, ingresso libero

È stata messa a punto da Cedat Europa, Centro Dati e Servizi per l'Ambiente e il Territorio di Potenza, una tecnologia per la protezione dei centri urbani coinvolti da rischi naturali quali alluvioni, frane e sismi, che sempre più frequentemente danneggiano il territorio italiano.
Questa tecnologia è finalizzata a creare una rete protettiva sulle aree urbanizzate, per aumentarne la resilienza se colpite da un evento catastrofico (Urban security), mediante una piattaforma intelligente, capace di garantire la governance dei fenomeni e degli allarmi anche rendendo il Piano di Protezione Civile non uno strumento burocratico, ma un vero mezzo di razionalizzazione e di efficacia del sistema di prevenzione e di soccorso.
La piattaforma, denominata SIMONA (SIstema di MONitoraggio Ambientale), è composta da un centro di acquisizione, implementazione e trattamento dei dati, collegato sia a sensori multiparametrici ubicati sul terreno o su strutture a rischio, sia a sistemi mobili di rilevamento, il tutto finalizzato a tenere sotto controllo l'urbanizzato real time e da remoto. In particolare i mezzi mobili sono dotati di mobile GIS ed utilizzano applicazioni Android e iOS, avvalendosi anche di immagini spaziali fornite da sistemi satellitari, aeromobili leggeri o UAV.
Al sistema standard possono essere collegati moduli specifici come ad esempio il Control Unit Fire utilizzato per intercettare i focolai di incendio, prima che le fiamme investano grandi superfici.
Questa rete tecnologica è in genere gestita da un unico operatore e, attraverso piattaforme mobili, si possono individuare aree danneggiate o a rischio fornendone i parametri di localizzazione, la graficizzazione del fenomeno ed immagini real time, con notevole risparmio di energie umane e di oneri economici. SIMONA è impiegata per la realizzazione di un sistema avanzato di protezione civile nel territorio di Sant'Arcangelo, dove potranno essere realizzate delle dimostrazioni pratiche, con la presenza di istituti scolastici, tecnici ed enti locali.

PROGRAMMA

Ore 9.30 - 10.30 Incontro con il pubblico per illustrare la tematica dei rischi geoambientali ed il Sistema SIMONA
Ore 10.30 - 12.30 Simulazione di evento sismico e di dissesto idrogeologico mediante la piattaforma SIMONA e le stazioni mobili
Ore 12.30 - 13.30 Conclusioni della manifestazione presso il Comune di Sant'Arcangelo con amministratori locali


ABBIGLIAMENTO O EQUIPAGGIAMENTO CONSIGLIATO
abiti informali

ISCRIZIONE E ASSICURAZIONE
Iscrizione non necessaria
Ingresso libero
Assicurazione non necessaria

ORGANIZZATORI E SPONSOR

L'evento sarà organizzato di concerto tra il personale di Cedat Europa e quello del Comune di Sant'Arcangelo con l'ausilio di organizzazioni del volontariato. E' programmato il coinvolgimento dei comuni vicini nonché delle strutture regionali competenti e della Prefettura del capoluogo




Visualizza la mappa del geoevento Come arrivare