In bici alla scoperta delle cave ipogee di Cutrofiano

DATA DELL'EVENTO
Dom, 16/10/2016 Ore 8.30
LUOGO DELL'EVENTO
Via Milite Ignoto (ex Mercato coperto), Cutrofiano (LE)
ISCRIZIONE
Obbligatoria entro il 12/10/2016 , a pagamento
CONTATTI

La coltivazione in sotterraneo della calcarenite plio-pleistocenica (volg. tufo calcareo) è stata praticata nel comune di Cutrofiano sin dal 1800. Per oltre un secolo, dal sottosuolo cutrofianese sono stati estratti i conci necessari alla costruzione di case ed edifici, dando vita a un dedalo di gallerie sotterranee che percorre le campagne a sud del paese e, in parte, il centro abitato.
Pochi e criptici i segni oggi visibili in superficie che testimoniano la presenza delle cave ipogee e il lungo e faticoso lavoro dei cavamonti: i pozzi di estrazione, del diametro di 3m, e più o meno estesi sprofondamenti del suolo (sinkholes), originatisi per crolli dei pozzi e delle gallerie.
In sella alla bicicletta andremo alla scoperta di questo patrimonio geologico e di archeologia industriale, ripercorrendo tutte le tappe di sviluppo delle cave ipogee: impareremo a riconoscere i pozzi di estrazione e quelli per la discesa operaia (lanternino); scopriremo le tecniche e gli strumenti (manuali ed elettrici) utilizzati per l'estrazione dei conci di tufo; visiteremo un'antica cava ipogea intercettata da una più recente cava a cielo aperto. Non mancherà un'analisi delle problematiche geologiche e ambientali legate a fenomeni di crollo e all'utilizzo delle cave come discariche abusive. Infine, analizzaremo il ruolo della geologia nella gestione e pianificazione di territori come quello di Cutrofiano, interessati da particolarità e problematiche ben specifiche.

PROGRAMMA

Ore 8.30 - Ritrovo dei partecipanti presso il Laboratorio Urbano "Sottomondo".
Breve chiacchierata per conoscere la geologia locale e le tecniche utilizzate dai cavamonti per estrarre i conci di calcarenite.
Ore 9.00 - Inizio passeggiata in bicicletta
Pedalando lungo strade poco trafficate, immersi nel bellissimo paesaggio rurale di Cutrofiano, raggiungeremo una cava a cielo aperto che durante la sua attività ha intercettato le gallerie di una più antica cava ipogea.
Quindi ci sposteremo ai "laghetti" di Cutrofiano, analizzandone la genesi e l'importanza ecologica e geologica. Breve sosta alla "casa nana", un'abitazione rurale soggetta a sprofondamento per subsidenza del suolo, e poi via verso il paese, per scoprire le cave situate a ridosso e all'interno dell'abitato e per comprendere in che misura la presenza di queste antiche cavità condizioni la pianificazione territoriale. Analizzeremo le moderne metodologie utilizzate dai tecnici per monitorare l'evoluzione di questi ambienti e per riscoprire cave di cui si era persa la memoria.
Ore 13.30 - Rientro al Laboratorio Urbano "Sottomondo".


CARATTERISTICHE DELL'ESCURSIONE
Livello di difficoltà: basso
Distanza: 10 km
Dislivello: 15 m

ABBIGLIAMENTO O EQUIPAGGIAMENTO CONSIGLIATO
sportivo

ISCRIZIONE E ASSICURAZIONE
Iscrizione obbligatoria entro il 12/10/2016
Quota iscrizione:
- bambini (3 euro)
- adulti (6 euro)
Modalità di iscrizione:

Iscrizione obbligatoria entro il 12/10 scrivendo a franc.lagna@gmail.com.
La quota di iscrizione comprende l'assicurazione giornaliera, la fornitura di un casco antinfortunistico e un piccolo contributo spese

Numero massimo partecipanti: 30
Assicurazione necessaria, a carico del partecipante

ORGANIZZATORI E SPONSOR

A.P.S. "Bicivetta" (Galatina), Laboratorio Urbano "Sottomondo" (Cutrofiano), Comune di Cutrofiano




Visualizza la mappa del geoevento Come arrivare