Alla scoperta del Patrimonio Geologico della Regione Emilia-Romagna: la Riserva Naturale del Monte Prinzera

DATA DELL'EVENTO
Dom, 12/10/2014 Ore 9:30
LUOGO DELL'EVENTO
Centro visite della riserva, Via Rocchetta, 1 -, Fornovo Taro (PR)
ISCRIZIONE
Obbligatoria entro il 10/10/2014 , gratuita
CONTATTI
stefanosegadelli@libero.it, oppure cel. 3407616789

Perché visitare il M. Prinzera?
Si tratta di uno spettacolare affioramento ofiolitico a cavallo tra la val Taro e la val Sporzana. Le rocce, vere protagoniste di questo sito, sono costituite da peridotiti serpentinizzate. Per felice localizzazione e buone condizioni ambientali, l’area presenta un elevato grado di naturalità e paesaggistico; le cime principali sono: M. Prinzera (736m sl.m.) e il M. Prinzerotto (582m s.l.m.) che emergono sul territorio collinare circostante costituito da prevalenti sedimenti argillosi fortemente deformati in cui sono inclusi materiali rocciosi diversi, tra cui quelli di natura ignea.
Il paesaggio è caratterizzato dalla presenza di pareti rocciose verticali, pendii detritici e praterie rupestri. In tali ambienti la vegetazione non mostra particolari tendenze evolutive; solamente sui pendii meno acclivi, con maggiore disponibilità idrica, più riparati dal vento e con suolo più profondo si sviluppano lembi di vegetazione: sui pendii esposti a Est si affermano boschi misti di latifoglie a dominanza di cerro.

L’area ricade all’interno:
- del patrimonio geologico della Regione Emilia-Romagna;
- della Riserva Naturale del Monte Prinzera;
- della Rete Natura 2000 (S.I.C. IT4020006).

Per saperne di più:
- Sito della macroarea emilia-occidentale: http://www.parchidelducato.it/page.asp?IDCategoria=286&IDSezione=1547
- Sito Patrimonio Geologico e Speleologico della Regione Emilia-Romagna:
http://geo.regione.emilia-romagna.it/schede/gs_pg.jsp?id=857
- Sito Parchi, Aree Protette e Rete Natura 2000 della Regione Emilia-omagna:
http://ambiente.regione.emilia-romagna.it/parchi-natura2000/rete-natura-...
- Sito rete escursionistica Regione Emilia-Romagna:
http://servizimoka.regione.emilia-romagna.it/appFlex/sentieriweb.html

PROGRAMMA
Ritrovo puntuale ore 9:00 presso centro visite della Riserva, in Via Rocchetta, 1 - 43045 Fornovo Taro (Parma). Per indicazioni stradali consultare il sito: http://www.parchidelducato.it/page.asp?IDCategoria=286&IDSezione=27087.
Da qui ci recheremo, con mezzi propri, al Monte Prinzera da dove partirà l’escursione alle ore 9:30. Possibilità di ritrovo alternativo preventivamente concordato.
Non sono compresi nella prenotazione il viaggio da e per la località di partenza dell’escursione, il pranzo al sacco e tutto quanto non espressamente indicato.

Caratteristiche del tracciato:
Lunghezza: 3700metri
Difficoltà: E (media): itinerario ad anello che si svolge quasi sempre su sentiero, oppure su tracce di passaggio in terreno vario (pascoli, detriti, pietraie), di solito con segnalazioni. Richiede un certo senso di orientamento, come pure una certa esperienza e conoscenza del territorio montagnoso, allenamento alla camminata, oltre a calzature ed equipaggiamento adeguati.
Dislivello in salita: 268m
Dislivello in discesa: 268m
Quota punto di partenza: 615m s.l.m.
Quota massima: cima M. Prinzera 736m s.l.m.
Quota minima: 535m s.l.m.

Il tracciato dell’itinerario potrà variare in relazione alle condizioni meteorologiche e ambientali, oltre che per qualsiasi ragione legata alla sicurezza dei partecipanti.

Equipaggiamento:
- Zaino con pranzo al sacco;
- Scarponi da escursionismo alti alla caviglia con suola in buone condizioni;
- Calzoni lunghi leggeri ma resistenti;
- Maglia pesante in caso di vento o maltempo;
- Abbigliamento da trekking impermeabile;
- Giacca a vento e/o mantella impermeabile;
- Copricato;
- Almeno 1,5 litri d’acqua a persona, possibilmente in borraccia termica.

Conduzione effettuata da Stefano Segadelli, guida ambientale escursionistica Regione Emilia-Romagna. Guida assicurata come da disposizione di Legge Regionale Emilia-Romagna n°4 del 01/02/2000 e successive modifiche. Associato AIGAE Coordinamento Regione Emilia-Romagna.
La guida si riserva di escludere, prima della partenza, chi non ritenuto idoneo per condizioni o equipaggiamento per la tutela della sicurezza della persona stessa e/o della sicurezza del gruppo.
Alla guida va segnalata ogni esigenza particolare (allergia, condizioni di salute ecc).
I partecipanti sono tenuti a seguire le direttive dell’accompagnatore, a non abbandonare il gruppo e il sentiero senza autorizzazione.


CARATTERISTICHE DELL'ESCURSIONE
Livello di difficoltà: medio
Distanza: 3,7 km
Dislivello: 268 m

ABBIGLIAMENTO O EQUIPAGGIAMENTO CONSIGLIATO
necessario

ISCRIZIONE E ASSICURAZIONE
Iscrizione obbligatoria entro il 10/10/2014
Quota iscrizione:
- gratuita
Modalità di iscrizione: Contattare la guida tramite e-mail o cellulare
Numero massimo partecipanti: 25
Assicurazione non necessaria

ORGANIZZATORI E SPONSOR
- L’Ente di Gestione per i Parchi e la Biodiversità, Emilia Occidentale; - L’Università degli Studi di Parma, Dipartimento di Fisica e Scienza della Terra “Macedonio Melloni”; - Servizio Geologico, Regione Emilia-Romagna.



Visualizza la mappa del geoevento Come arrivare