I geositi dell’Appennino nord-marchigiano: la sezione giurassica del “Castellaccio”

DATA DELL'EVENTO
Dom, 15/10/2017 Ore 9.00
LUOGO DELL'EVENTO
Le Cafanne, via Fonte Avellana 19, Serra Sant'Abbondio (PU)
ISCRIZIONE
Obbligatoria entro il 13/10/2017 , gratuita
CONTATTI

Alla scoperta dei principali geositi dell’Appennino nord-marchigiano, territorio dalla straordinaria ed unica geodiversità che si è candidato alla Rete Europea e Globale dei Geoparchi UNESCO.

In località “Castellaccio”, lungo la Strada Provinciale N. 52 che da Serra Sant’Abbondio conduce al Monastero di Fonte Avellana, affiora una successione di rocce marine di importanza cruciale per comprendere la storia evolutiva giurassica dell’area nord-marchigiana. La sezione stratigrafica del “Castellaccio” affiora al nucleo della struttura anticlinalica di Monte Mura ed in pochi metri di spessore registra gli eventi tettonico-deposizionali di un intervallo di circa 30 milioni di anni, dal Sinemuriano al Bajociano. Oltre allo spessore estremamente ridotto, è particolarmente significativa la sovrapposizione, in apparente continuità, di rocce giurassiche appartenenti ad ambienti di sedimentazione completamente differenti in termini di paleobatimetria. In considerazione della sua ottima esposizione, la sezione del “Castellaccio” rappresenta uno degli esempi più rappresentativi dell’estrema articolazione dei fondali marini nel Giurassico umbro-marchigiano. Inoltre, in tutta l’area sono particolarmente evidenti gli effetti della tettonica più recente sulle rocce affioranti (“muri” di faglia, strati rovesciati, pieghe di ogni genere) che testimoniano le fasi post-giurassiche che hanno accompagnato la strutturazione dell’edificio appenninico.
Spostandosi nel vicino Monastero di Fonte Avellana, lungo la valle del fiume Cesano, ci si ritrova ai piedi dell’imponente parete rocciosa orientale del Monte Catria in cui è ben esposta una successione giurassica molto più spessa di quella del “Castellaccio” e con rocce differenti, ad indicare un diverso ambiente originario di sedimentazione.

PROGRAMMA

Ore 9.00 ritrovo presso il parcheggio del ristorante “Le Cafanne”, via Fonte Avellana 19, Serra Sant’Abbondio (PU)
Ore 9.30 raggiungimento a piedi del vicino geosito del “Castellaccio”
Ore 11.00 spostamento a piedi fino al Monastero di Fonte Avellana.
Ore 12.30 pranzo al sacco/bar-ristorante di Fonte Avellana
Ore 14.30 ritorno alla località di partenza e fine dell’escursione


CARATTERISTICHE DELL'ESCURSIONE
Livello di difficoltà: basso
Distanza: 8 km
Dislivello: 150 m
Età minima: 5 anni

ABBIGLIAMENTO O EQUIPAGGIAMENTO CONSIGLIATO
sportivo
scarpe da passeggio

ISCRIZIONE E ASSICURAZIONE
Iscrizione obbligatoria entro il 13/10/2017
Quota iscrizione:
- gratuita
Modalità di iscrizione: mail e/o cellulare: Andrea Mazzoli - mazzoliandrea@ymail.com - 327 0683674 | Ugo Donatelli - ugodonatelli@yahoo.it - 347 0190961
Assicurazione consigliata, a carico del partecipante

ORGANIZZATORI E SPONSOR

Unione Montana del Catria e Nerone
Comune di Serra Sant'Abbondio
Università di Urbino




Visualizza la mappa del geoevento Come arrivare