Dolomiti: un patrimonio da tutelare, una scogliera fossile da scoprire

DATA DELL'EVENTO
Giov, 19/10/2017 Ore 15:00-18:15
LUOGO DELL'EVENTO
Aula EF2 del Dipartimento di Ingegneria dell'Università degli Studi di Pavia, Via Ferrata 1, Pavia
ISCRIZIONE
Obbligatoria entro il 12/10/2017 , gratuita

Nel 2009 l’UNESCO ha iscritto le Dolomiti tra i Patrimoni naturali dell’umanità. Si tratta di un bene complesso sia dal punto di vista geografico, geologico, ambientale, sia amministrativo, esteso su 142mila ettari in 5 Province e 3 Regioni e comprende 18 vette che superano i 3,000 metri di altezza. Nel 2010 nasce, in accordo con UNESCO, la Fondazione, il cui compito è garantire una sua gestione efficace, favorirne lo sviluppo sostenibile e promuovere la collaborazione tra gli Enti territoriali che amministrano il proprio territorio secondo diversi ordinamenti. Il geoevento rappresenta un’occasione per comprendere come il geologo sia in grado di studiare la storia del Pianeta attraverso la lettura e l’interpretazione delle rocce. Un esempio straordinario di scogliera fossile del Triassico (200-250 milioni di anni fa) attraverso cui ricostruire l’evoluzione geologica degli ultimi 250 milioni di anni è proprio costituito dalle Dolomiti.
Il geoevento prevede l’intervento del Prof. Piero Gianolla, esperto in geologia stratigrafica e sedimentologica e docente presso l’Università degli Studi di Ferrara che ha lavorato alla prima candidatura delle Dolomiti nella lista UNESCO dei Beni naturali dell’Umanità (WHL) per quanto riguarda gli aspetti geologici, cartografici e paesaggistici. Dal 2007 al 2009, per il secondo iter di candidatura, è diventato coordinatore scientifico dell’intero progetto, incaricato per gli aspetti geologici e cartografici e responsabile della stesura finale della documentazione di candidatura e delle successive integrazioni. Ha inoltre curato, in sinergia con il Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare e con la Segreteria di coordinamento delle amministrazioni coinvolte nella candidatura, i contatti internazionali con gli enti valutatori e organizzato le visite degli ispettori IUCN. Dal 2011 è consulente scientifico per la Fondazione Dolomiti UNESCO. Nell’ambito dei argomenti legati a Dolomiti-UNESCO e alla valorizzazione del patrimonio geologico italiano, ha partecipato, in Italia e all’estero, a numerosi convegni, tavole rotonde e incontri.
Attraverso un laboratorio di riconoscimento macroscopico delle rocce, vari docenti dell’Università degli Studi di Pavia, esperti in geologia stratigrafica e sedimentologica, petrografia, micropaleontologia e paleoclimatologia mostreranno agli studenti delle scuole secondarie superiori come avviene la lettura e l’interpretazione delle rocce.

PROGRAMMA

Ore 15.00 - 15.20 - SALUTI E PRESENTAZIONE
- Prof. Andrea Di Giulio - Direttore del Dipartimento di Scienze della Terra e dell’Ambiente, UniPV
- Prof. Silvio Seno – Responsabile nazionale della “Settimana del Pianeta Terra”, DSTA, UniPV
- Dott. Patrizio Torrese - Responsabile Piano Lauree Scientifiche-L34–UniPV, DSTA, UniPV
Introduce: Dott.ssa Claudia Lupi – UniPV, DSTA

Ore 15.20 - 16.20 – “DOLOMITI: UN PATRIMONIO DA TUTELARE, UNA SCOGLIERA FOSSILE DA SCOPRIRE”
- Prof. Piero Gianolla, Dipartimento di Fisica e Scienze della Terra, Università degli Studi di Ferrara

Ore 16.20 - 16.30 - DISCUSSIONE E CONCLUSIONI

Ore 16.30 - 16.45 – PREMIAZIONE DEL VINCITORE DEL CONTEST PER LA REALIZZAZIONE DEL NUOVO LOGO DEL DIPARTIMENTO DI SCIENZE DELLA TERRA E DELL’AMBIENTE

Ore 16.45 - 17.15 – INTERVALLO

Ore 17.15 - 18.15 – LEGGERE E INTERPRETARE LE ROCCE: LABORATORIO DI RICONOSCIMENTO CAMPIONI
(presso il Dipartimento di Scienze della Terra e dell’Ambiente - attività prevista per un massimo di 100 studenti delle scuole secondarie superiori)
- Dott.ssa Claudia Lupi, Dott.ssa Gisella Rebay, Prof. Ausonio Ronchi, Dott. Davide Berno, DSTA, UniPV

Per raggiungere il geoevento, scegli i mezzi pubblici o la bicicletta, contribuirai a proteggere e salvaguardare il nostro Pianeta!


ABBIGLIAMENTO O EQUIPAGGIAMENTO CONSIGLIATO
abiti informali

ISCRIZIONE E ASSICURAZIONE
Iscrizione obbligatoria entro il 12/10/2017
Quota iscrizione:
- gratuita
Modalità di iscrizione: La partecipazione è gratuita ed è aperta a tutti previa registrazione entro il 12 ottobre 2017 all’indirizzo geologia-pls@dsta.unipv.it. Le registrazioni saranno chiuse una volta raggiunta la massima capienza dell’aula.
Numero massimo partecipanti: 250
Assicurazione non necessaria

ORGANIZZATORI E SPONSOR

Patrizio Torrese, Claudia Lupi, Silvio Seno, Gisella Rebay, Ausonio Ronchi, Davide Berno.

Geoevento finanziato da:
- Università degli Studi di Pavia, Dipartimento di Scienze della Terra e dell’Ambiente
- MIUR, Piano Nazionale Lauree Scientifiche 2014-2016 (DM 976/2014, art. 3 comma 4 e 5 ed art. 4), Progetto Nazionale Geologia, PLS-L34 – UniPV




Visualizza la mappa del geoevento Come arrivare